(lapresse)

L’Ucraina entra nel suo 96esimo giorno di guerra e l’Unione europea potrebbe essere a un passo dall’accordo sul prossimo pacchetto di sanzioni contro la Russia.”Dobbiamo prendere una decisione all’unanimità. Ci sono stati colloqui ieri pomeriggio, ci saranno questa mattina e per tutta la giornata. Penso che nel pomeriggio saremo in grado di offrire un accordo sul prossimo pacchetto di sanzioni contro la Russia agli Stati membri”. Lo ha detto Josep Borrell, Alto rappresentante per la politica estera dell’Ue, in una intervista a France Info. “Se l’embargo sul petrolio può saltare per il veto dell’Ungheria? No, non credo, alla fine ci sarà un accordo”, ha ribadito. Il ministro degli Esteri russi Lavrov: “Putin non rifiuta mai richiesta dialogo”